mercoledì 12 settembre 2018

Evento collaterale: 26/09/2018. Il trasporto di merci e passeggeri per idrovie interne e fluviomarittimo. Stato dell'arte e interventi normativi urgenti per la valorizzazione di un trasporto green

immagine tratta da www.trasporti-italia.com
Il 26 settembre 2018 Aidni ha organizzato una tavola rotonda presso la Camera dei Deputati una tavola rotonda sul tema "Il trasporto di merci e passeggeri per idrovie interne e fluviomarittimo. Stato dell'arte e interventi normativi urgenti per la valorizzazione di un trasporto green".

Programma di massima
  • ore 10.00 registrazione
  • ore 10.30 saluti istituzionali (Deborah Bergamini, vice presidente della IX commissione trasporti della Camera dei Deputati)
  • ore 10.40 presentazione "Il trasporto di merci e passeggeri per idrovie interne e fluviomarittimo" a cura delle provincie di Mantova e Cremona e dell'International Propeller Club Port of Mantua
  • ore 11.30 tavola rotonda "Questioni aperte e interventi normativi urgenti". Modera Massimiliano Grimaldi,presidente di Aidni
Interevengono
  1. Aldo Colombo, direttore regionale infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile della Regione Lombardia
  2. Graziano Pizzimenti, assessore alle infrastrutture e territorio della Regione Friuli Venezia Giulia
  3. Sergio Vazzoler, Presidente dell'Unione Navigazione Interna Italiana
  4. Enrico Grassi, Principal Auditor della Corte dei Conti europea e capo equipe nel controllo di gestione sul tema del "Trasporto per vie navigabili interne in Europa"
  5. Cesare Bernabei, Active Senior Advisor presso la Direzione Generale della politica generale ed urbana, DG-REGIO, della Commissione europea
  • ore 13.00 conclusioni (Edoardo Rixi, Sottosegretario di Stato per le infrastrutture e i trasporti)
La richiesta di partecipazione gratuita all'evento è da inviare a segreteria@aidni.it entro il 24/09/2018. ATTENZIONE: solo 50 posti disponibili

martedì 4 settembre 2018

14/09/2018 Presentazione degli elementi salienti del distretto logistico mantovano e dello sviluppo della navigazione turistica


In occasione della presenza dei crocieristi del Propeller di Milano, Venezia e
di altri Clubs, cena interclubs presso: Osteria 26

Programma di massima della serata

  • Ore 20,00 Saluti del Presidente dell’International Propeller Clubs di Mantova
  • Ore 20,15 Brevi saluti degli altri rappresentanti dei clubs presenti

Durante una pausa della cena saranno presentati gli elementi salienti del
distretto logistico mantovano e dello sviluppo della navigazione turistica

  • Ore 21,45 Conclusione della cena ed eventuale passeggiata nel centro storico

In occasione verrà riproposta la crociera "Mantova -Ferrara navigando sui fiumi
Mincio e Po - Paesaggi fluviali, edifici storici e enogastronomia" per il 15/09/2018

Il programma della crociera è il seguente



  • 09.30 Imbarco di fronte al castello Gonzaghesco sul Catamarano Virgilio (ampia motonave) e navigazione sui laghi con vista del centro storico, della riserva naturale Vallazza, poi porti industriali e accesso al Canale Mantova-Adriatico con attraversamento della nuova conca di Valdaro. Successivamente, dopo la Conca di S. Leone, navigazione sul Po fino a Ferrara-Pontelagoscuro. Vista dei paesaggi del fiume, delle riserve naturali, degli edifici storici che si affacciano e delle opere dell'uomo. Guida a bordo ed illustrazione degli elementi significativi dei paesaggi.

  • 12.30 Pranzo a bordo del catamarano Virgilio, selezione di piatti tipici
  • 13.30 Arrivo a Ferrara Pontelagoscuro e sbarco per passeggiata
  • 14.30 Opzione 1: Imbarco in motonave per ritorno a Mantova con variazione del percorso di andata. Dalla foce si salirà per il Mincio all’interno del Parco ed arrivo a Mantova alle 20,00 
  • 14.00 Opzione 2: trasferimento a Ferrara con bus di linea urbana da Pontelagoscuro (dal pontile alla fermata del bus di linea breve transfer con bus della crociera). Visita libera alla città e ritorno autonomo in treno. Orari: Ferrara, 18:59 arrivo a Suzzara 20:43 (1h 44') poi da Suzzara a Mantova ore 20:55 e arrivo alle 21:17 (0h 22') (costo treno 13 euro circa)


Per i costi della crociera tenete conto di

  • Costo Da Mantova a Ferrara e ritorno in barca compreso il pranzo a bordo (opzione 1) euro 80,00
  • Costo da Mantova a Ferrara compreso il pranzo a bordo e ritorno con servizi di linea bus e ferroviaria autonomi (opzione 2) euro 75,00 (esclusi i costi dei bus e treno a carico partecipanti).

E’ gradita la conferma alla cena scrivendo all’indirizzo propellerclub.mn@libero.it o tel. al 3351038523

Sintesi delle condizioni generali della crociera.
Il programma potrà subire lievi cambiamenti di orario o di mezzo in relazione alle condizioni di navigazione. I servizi verranno effettuati anche in caso di pioggia. Le motonavi dispongono di ampi alloggi al coperto.
La prenotazione della partecipazione avviene tramite il versamento del 30% del valore del pacchetto richiesto all’agenzia di supporto:
NEGRINI ANDES TOURS srl -Via San Giorgio 12 – 46100 Mantova MN, p. iva 02527550202 - Tel 0376 360870 / 221797 Banca Cremasca e
Mantovana – Filiale di Porto Mantovano (Mn) IT35D0707657820000000263546
Per ulteriori informazioni sull’organizzazione della crociera tra fiumi, lagune e terre rivolgersi alle Segreteria dei Propeller di Mantova (telefono 3351038523) propellerclub.mn@libero.it oppure all’Agenzia.

venerdì 24 agosto 2018

08/09/2018 inaugurazione della nuova conca del porto di Mantova

Sabato 08 settembre 2018 si inaugura ufficialmente l'apertura della nuova conca del porto di Mantova Valdaro costruita appositamente per la connessione dei laghi di Mantova con l'idrovia Mantova-Adriatico tramite l'idrovia Fissero-Tartaro

In occasione dell'inaugurazione della conca, sono state organizzate delle visite guidate via fiume tramite piccole crociere fluviali gratuite di ca 90 minuti l'una.

Gli imbarchi sono fissati a Porto Catena (in Lungolago Gonzaga, 46100 Mantova MN) per il 08/09/2018 con partenza alle 15, 17 e 19.

Per partecipare alle visite tramite crociera, è altamente consigliato confermare la partecipazione al seguente indirizzo di posta elettronica

Per informazioni è attivo il seguente numero di telefono 0039 (0)376 204474

Sono previsti interventi delle autorità e relazioni di esperti. Per la locandina ufficiale dell'evento e ulteriori dettagli, aprite il seguente link

Il 26/08/2018 la gazzetta di Mantova ha dato notizia dell'evento. L'articolo è disponibile al seguente link

mercoledì 1 agosto 2018

Comunicato stampa sull'incontro dell'International Propeller Clubs Port of Mantua del 30/7/2018


Il 30/07/2018 il Propeller Club di Mantova si è incontrato per discutere sulle prospettive di ulteriore sviluppo che può portare l'apertura della nuova conca di Mantova sia dal punto di vista delle merci che turistico (vedi link) con l'intervento di due ospiti quali il Dott. Massimo Bernardo e l’Avv. Marco SEPPI, rispettivamente Presidente e Segretario del Propeller Club di Venezia, esperti del turismo marittimo (temi strettamente legati ai finanziamenti regionali di cui abbiamo parlato al seguente link).

L'incontro ha affrontato alcune domande:
- in che contesto ed in quali prospettive si inserisce Mantova con la sua nuova opera?
- Mantova con chi deve fare squadra?

Nello specifico, dal punto di vista turistico, la risposta è stata quella di proporre un ventaglio di crociere con diversi tipi di nave (non solo di quelle di quinta classe) purché le proposte possano essere vendute in pacchetti organici dai tour operator. In questa prospettiva occorre un lavoro di cooperazione tra i diversi soggetti per vendere al meglio la nuova opportunità. A Mantova potranno arrivare navi crociera-albergo ed alimentare le connessioni turistiche con il Delta e Venezia. Si potranno intercettare una parte dei turisti delle grandi crociere che oggi a Venezia sono oltre un milione e mezzo? Le prospettive di lavoro non mancano.

All’incontro hanno partecipato anche il Presidente della Provincia Morselli assieme ai collaboratori
Siliprandi e Negrini. Quest’ultimo ha illustrato le possibilità di ampliare i traffici non solo sui porti merci tradizionali delle industrie ma anche le nuove opportunità turistiche. Con la nuova conca si salvaguarderà meglio il tratto di Mincio nel Parco con i conseguenti vantaggi ambientali.

Sempre nel quadro della promozione turistica è stata presentata la “Crociera (Milano) Piacenza. Cremona, Mantova, Chioggia, Venezia tra fiume Po, laghi, centri storici, canali, laguna ed enogastronomia” organizzata dai Propeller Ports of Milan, Mantua, Venice, Ravenna per i giorni da venerdì 14 a domenica 16 settembre 2018 alla quale sono invitati a partecipare, soci, amici ed interessati. E’ possibile fruire anche di solo parte del percorso (tutti i dettagli, compresi quelli per iscriversi, si trovano al seguente link)

Ovviamente la speranza è di vedere numerosi partecipanti alla crociera per poter continuare il dibattito.

Testo e foto di Francesco Bottura

mercoledì 25 luglio 2018

Finanziamenti regionali a Mantova e Cremona

immagine tratta da https://www.ilgiorno.it/cremona/economia/porto-po-1.1532179

La Gazzetta di Mantova il 17/07/2018 ha dato notizia che la regione Lombardia ha stanziato dei fondi per il trasporto pubblico di Mantova e Cremona

La giunta regionale ha anche liberato dei fondi da usare nella rete idroviaria del Po nelle stesse due province tramite AIPO

L'articolo completo si trova al seguente link

Nello specifico, i fondi per la rete idroviaria mantovana servono al "ripristino delle sponde, sistemazione dei fondali con la rimozione degli ostacoli alla navigazione, messa in sicurezza degli impianti, predisposizione dei dragaggi e verifiche statiche sui ponti di competenza della rete idroviaria" (per notizie complete, vedi il seguente link)

lunedì 23 luglio 2018

30/07/2018 Apertura della nuova conca di Mantova:quali prospettive di sviluppo della navigazione merci e turistica dopo l’apertura della nuova conca di Mantova-Valdaro alla V^classe (2000 ton)?


Tema: prospettive per la navigazione turistica e per il trasporto merci in vista dell'apertura della nuova conca del porto di Mantova

L’incontro si terrà presso l’agriturismo Loghino Caselle (si trova in via Caselle 40 a San Giorgio di Mantova a pochi km dall’uscita di Mantova Nord; per chi volesse, qui si trovano le coordinate gps per impostare il navigatore)

Programma dell'evento:
  • Ore 19,30 Ritrovo ed aperitivo
  • Ore 19,45 Saluti del Presidente dell’International Propeller Clubs di Mantova
  • Ore 20,00 Brevi aggiornamenti dal Club su: -la crociera con altri Club Milano-Piacenza-Cremona-Mantova-Ferrara-Chioggia-Venezia del 14-15-16 Settembre e le altre iniziative in programma.
  • Ore 20,15 Interventi dei partecipanti sul tema dei potenziali sviluppi dopo l’apertura della nuova conca a Mantova: sono stati invitati tecnici ed esperti dei settori merci e turistico.
Ospiti speciali dell'evento saranno il Presidente ed il Segretario del club di Venezia, esperti del turismo marittimo

Grazie a loro potremo discutere delle possibili connessioni con quello fluviale mantovano nella speranza di aprire nuove possibilità e prospettive per il nostro territorio
  • Ore 20,45 Cena e prosecuzione dello scambio di opinioni.
  • Ore 22,30 Scambio di saluti per le vacanze
E’ gradita la conferma scrivendo all’indirizzo email propellerclub.mn@libero.it o tel. al 3351038523

sabato 7 luglio 2018

Raddoppio del Corridoio ferroviario del Brennero ed opportunità per lo sviluppo logistico mantovano: sintesi del convegno di Verona del 5 lug. 2018


Per il quadro mantovano la notizia, tra le altre, è che l'08 settembre 2018 verrà aperta la conca di Valdaro e che verranno aumentati i binari ferroviari in Porto. L'annuncio è stato dato dal presidente della Provincia Morselli al forum sull’Intermodalità Asse del Brennero che si è tenuto al Quadrante Europa di Verona. (vedi la notizia al seguente link).

Quello che la Gazzetta non ha riportato è stato il contesto in cui è arrivato l'annuncio del Presidente Morselli. Infatti al forum sull’intermodalità il tema principale era la futura apertura, nel 2026, del tunnel di base del Brennero cofinanziato dalla UE (dell'evento il Port of Mantua aveva dato notizia al seguente link. Per i più curiosi sul tunnel del Brennero, visitate il sito ufficiale dell'opera al seguente link), opera che si inserisce nel progetto più ampio del corridoio scandinavo-mediterraneo (in sigla SCAN-MED, link).

Nello specifico, il forum ha raccolto le istituzioni e le associazioni oltre a molti operatori e amministratori di società (la delegazione del Propeller Club Port of Mantua era presente) interessate (anche se indirettamente e sul lungo periodo) all'apertura del tunnel di base del Brennero. La serie di tavole rotonde hanno posto l'accento più su come le infrastrutture connesse all'opera siano ancora ampiamente impreparate a supportare la novità introdotta dal completamento del tunnel di base nonostante i passi in avanti in potenziamento delle stesse singole infrastrutture per accogliere treni da 750 metri e 2000 ton di portata.

Purtroppo è emerso anche che molti di questi progetti di potenziamento delle infrastrutture, sia autostradali che ferroviarie, mancano di visione di insieme e progettualità comune in un'ottica europea. Tale criticità e la conseguente necessità di coordinamento è stata rimarcata anche dal
commissario europeo del Corrioio Scan-Med, Pat Cox, il cui intervento dai toni franchi e appassionati, ha sollecitato gli enti a presentare progetti strategici per cogliere le opportunità di finanziamento dell’europa.

Il forum ha comunque permesso di porre nuovamente l'accento sul ruolo del Distretto e del Porto di Mantova attraverso i diversi riferimenti di collaborazione fatti dal Presidente Gasparato di Consorzio ZAI-Quadrante Europa oltre che dal Presidente Morselli. Da tale dibattito emerge la semplice domanda: quali sviluppi può avere il distretto e il porto all'interno di delle strategie ScanMed una volta che il tunnel di base del Brennero sarà completato? In altre parole siamo pronti a raccogliere questa nuova sfida logistica lanciata dal tunnel di base del Brennero con il raddoppio della potenzialità dei treni a scapito del trasporto su gomma?

Testo e foto di Francesco Bottura

mercoledì 27 giugno 2018

LNG e CEF2 discussi al parlamento europeo

IL 26/06/2018 Pino Musolino, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Settentrionale, ha presentato al parlamento europeo il progetto LNG, ovvero la csotruzione di un deposito di carburante più green, che mira al ridimensionamento dell'uso del carbone.

Per chi volesse consultare le carratteristiche tecniche del progetto,trova tutti dati nel seguente documento

L'occasione dell'incontro di Bruxelles è stata anche di discutere l'implementazione del fondo CEF2 e di come finanziare le infrastrutture portuali grazie all'intervento di Isabelle Ryckbost (segretario generale europeo all'organizzazione dei porti marittimi)

Per i più curiosi sulla tematica dei finanziamenti CEF e CEF 2, è possibile consultare il seguente documento

La notizia è stata data direttamente da Pino Musolino tramite la sua pagina linkedin

martedì 26 giugno 2018

Evento collaterale. 26/27 giugno 2018 Studio per il Miglioramento degli Standard e l'Interconnessione del Sistema Nazionale RIS-Italia


    



Il 26 ed il 27 giugno 2018 presso ASPO Chioggia – Via Maestri del Lavoro n. 50 - 30015 CHIOGGIA si tiene l'incontro finale del progetto RIS II per presentare i risultati e i test di sistema

Programma completo dell'evento al seguente link

Evento collaterale. 05/07/2018: tavola rotonda sul Brenner Corridor Intermodal Forum

Risultati immagini per logo quadranteeuropa

Il 05/07/2018 presso il quadrante Europa sul tema Brenner Corridor Intermodal Forum

Come riporta il comunicato del Consorzio ZAI / Consorzio Zailog / Quadrante Servizi, la conferenza sarà divisa in 4 sessioni:
  1. Istituzioni: il ruolo del settore pubblico per promuovere la competitività e la sostenibilità del trasporto merci - Interventi previsti della Commissione / Parlamento europeo, del Governo italiano, della Baviera, del Tirolo, della Regione del Veneto e del Comune di Verona
  2. Le associazioni: domanda e offerta, i bisogni dei grandi attori - Interventi previsti dell'Associazione Industriali di Verona, Camera di Commercio di Verona, ANITA, Alis, Confetra.
  3. Sviluppo della rete infrastrutturale lungo l’Asse del Brennero: interventi previsti del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Rete Ferroviaria Italiana, Quadrante Europa di Verona, Interbrennero, Autostrada A22, Provincia di Mantova
  4. Operatori: parla il mercato – Interventi previsti di Mercitalia, Assoporti, U.I.R, Fercargo, FerCargo Manovra, Hupac, Kombiverkehr.
Brochure e programma completo dell'evento al seguente link

Per registrarsi e per maggiori informazioni, potete scrivere a info@zailog.it